Un’alleanza naturale: l’importanza degli animali nell’agricoltura biodinamica

Il periodo più emozionante dell'anno è ormai alle porte e vorremo condividere con voi alcune novità!

Come sempre, in questo periodo dell'anno, con il sole arriva anche un rinnovato ottimismo. Il clima è più caldo e soprattutto più secco, le viti sono già cariche di grappoli e fra poco con la vendemmia inizierà il periodo più atteso e importante per tutto il team della Tenuta.

Eppure quest’anno un raccolto proficuo non era affatto scontato. In primavera, il freddo e la pioggia hanno messo a dura prova le vigne. Per fortuna siamo riusciti a prevenire danni alle nostre colture, anche grazie a varie pratiche di agricoltura biodinamica. Già da qualche anno, infatti, lavoriamo per aumentare la biodiversità e stabilizzare l’ecosistema nelle vigne, proprio per riuscire a superare meglio periodi complicati come questi. L’esperienza recente ci ha dimostrato che siamo sulla buona strada e ci ha motivati a fare un ulteriore passo avanti.

I NOSTRI NUOVI ALLEATI QUADRUPEDI
Insetti e animali svolgono un ruolo importante nelle aziende agricole biodinamiche certificate Demeter (la Tenuta Sanoner lo è dal 2019). Così è nata l’idea di ospitare nel nostro ecosistema, oltre alle laboriose api, anche una piccola famiglia di cinque maiali, provenienti da un incrocio tra maiale d’allevamento e cinta senese allo stato semi brado. Liberi e felici, questi nostri nuovi “ospiti” hanno trovato il loro spazio in un boschetto adiacente al vigneto, dove trovano cibo abbondante e soprattutto sano per poi poterci fornire del concime prezioso per i nostri terreni.

L’EQUILIBRIO TRA UOMO, ANIMALI E PIANTE
Il concetto che sta alla base dell’agricoltura biodinamica è quello di costruire un organismo agricolo, in cui piante, animali e umani costituiscono un unico sistema e tutti si aiutano a vicenda, facendo ognuno la propria parte. L’introduzione di animali diventa così un aspetto cruciale che, oltre ad aumentare la fertilità del terreno, innesca anche lo sviluppo di un sistema che si autoregola e autosostiene, diventando sempre più indipendente da input esterni. Quest’ è la strada che tracciano gli standard biodinamici e che noi percorriamo da anni con passione e convinzione.

Ad ogni modo, siamo molto felici di poter ospitare questi nostri nuovi “amici” e certi che piaceranno anche ai tanti visitatori della nostra Tenuta.

 Giuseppe Basta e tutto il team della Tenuta Sanoner
 
 

Articoli che ti potrebbero interessare

 
04.12.2023

Tenuta Sanoner Wine Club

Entrate a far parte del nostro mondo del vino e approfittate dei tanti vantaggi riservati ai membri del Wine Club.
 
 
Leggi di più